Varzi

Domenica 11 febbraio, dalle 14, per le strade del borgo di Varzi sfileranno i carri allegorici nell’allegro contesto di gruppi mascherati, stand gastronomici, giochi per bambini e, sotto il tendone in Piazza della Fiera, con il brio del deejay, sarà possibile trascorrere la serata. Lunedì 12 febbraio, il Gran Carnevale in maschera animato da DJ Frederick Magha & Vocalist Paolino da Radio 105.

Scopri di più sul Carnevale 2024 di Varzi

Cegni

Sabato 10 febbraio, nel piccolo borgo della Valle Staffora va in scena la festa in maschera, che narra il grottesco matrimonio tra il Brutto e la Povera Donna. La storia affonda le radici in tempi antichissimi e, nell’allegoria dei personaggi e della trama della vicenda, si leggono tutti i simboli storicamente legati al carnevale. La festa inizia alle 16 in paese e può continuare fino a notte inoltrata nel centro polifunzionale dove è possibile cenare (non è necessaria la prenotazione) e partecipare alle danze sulle note delle musiche tradizionali del prestigioso duo Valla-Scurati.

Scopri di più sul Carnevale 2024 di Cegni

Mede

Domenica 11 febbraio, a Mede sarà Carnevale per tutto il giorno. Alle 14,30 partirà dall’oratorio in via Carlo Marx, la Passeggiata delle maschere aperta a tutti: singoli, gruppi, associazioni (anche sportive), che terminerà in Piazza Repubblica dove si terrà la premiazione Mascherina d’oro e dove è allestito il parco divertimenti con giochi gonfiabili a disposizione gratuitamente di tutti i bambini presenti. Non mancheranno le classiche frittelle e chiacchiere preparate dalle cuoche della Pro Loco.

Groppello Cairoli

Domenica 11 febbraio, a Gropello Cairoli si terrà, con inizio alle 15 su via Libertà, la tradizionale sfilata dei carri allegorici. La novità 2024 è la modalità “green” richiesta ai partecipanti. I carri, dunque, non saranno a motore ma, benché su ruote, saranno spinti a mano o azionati a pedale. Seguiranno frittelle e “marubei” con festa nei locali dell’oratorio.

Casteggio

Domenica 11 febbraio, in Piazza Cavour a Casteggio, dalle 15 va in scena il Carnevale in Piazza 2024 con giochi, merenda e premiazione delle mascherine.

Monteveneroso

Domenica 11 febbraio, a Monteveneroso (frazione di Canneto Pavese), va in scena Polentarte, la polentata di tradizione secolare voluta dagli abitanti del luogo per animare le grigie e fredde giornate invernali. Protagonista, quindi, la polenta (stravaccata) accompagnata a scelta da salame cotto, frittura, spezzatino, e dall’immancabile vino rosso della zona. Saranno presenti, con le loro opere esposte negli spazi del Circolo creativo, alcuni artisti locali (pittori, scultori, scrittori…) e banchi di prodotti enogastronomici del territorio.

La prima polenta sarà servita alle 12,30, la seconda alle 15. In caso di previsto cattivo tempo l’evento sarà rinviato alla domenica successiva, oppure a data da destinarsi.